Per il biennio 2014-2016 il direttivo della Filarmonica avrà la seguente composizione:

Umberto Danei ha imparato a suonare il clarinetto nella scuola di musica della banda e partecipa con grande serietà all’attività della Filarmonica da molti anni.

Oltre all’attività musicale Umberto si dedica con attenzione agli aspetti gestionali della società come membro del consiglio direttivo e come Presidente dell’associazione.

Balboni Alessandro inizia nel 1997 lo studio della tromba sotto la guida del maestro Andrea Melis presso la scuola di orientamento musicale della società filarmonica Gioacchino Rossini di Recco. Dal 1998 continua gli studi con i maestri Marco Capurro e Giuseppe Riotti.
Si iscrive al corso di laurea in ingegneria delle telecomunicazioni presso l’università di Genova.
Nel frattempo si perfeziona partecipando a diversi masterclass con maestri quali Philip Smith (New York Philarmonic Orchestra), Fred Mills (fondatore dei Canadian Brass) e Gabriele Cassone.
Nell’Ottobre 2007 consegue la laurea di primo livello (punti 110/110) in ingegneria delle telecomunicazioni presso l’università di Genova, titolo della tesi: “Progettazione e prova di emulatore labiale per strumenti musicali a fiato della famiglia degli ottoni”.
Per approfondire la conoscenza del repertorio barocco si iscrive al corso per tromba e basso continuo dell’accademia di musica barocca di San Rocco di Alessandria e vince una borsa di studio per l’alto rendimento.
Nel 2009/2010 collabora con l’accademia Stefano Tempia sotto la bacchetta del Maestro Guido Maria Guida e con l’Orchestra Filarmonica Italiana sotto la direzione del Maestro Marcello Rota.
Si diploma a Luglio 2013 con la votazione di 9,25/10 sotto la guida del Maestro Elia Savino presso il conservatorio “Niccolò Paganini” di Genova.

Stefano Demarchi inizio’ a studiare il violino all’eta’ di 10 anni. Nel 2005 si e’ iscritto al corso di percussioni presso la scuola di musica della banda (insegnante Matteo Bonanni).

Dal 2006 e’ entrato a far parte dell’organico della banda.

Federico Ricci ha imparato a suonare la tromba presso la scuola di musica della banda (insegnante Marco Capurro).

Da alcuni anni Federico e’ entrato a far parte del consiglio direttivo della societa’ curando alcuni aspetti organizzativi fondamentali dell’associazione.

Marta Revello nel 2005 inizia a studiare il clarinetto presso la scuola di musica della banda sotto la guida dell’insegnante Danilo Zauli.

Attualmente è iscritta alla clase di clarinetto presso il conservatorio Miccolò Paganini di Genova sotto la guida del Maestro Fantini Piero Paolo.

Giovanni Antonelli ha imparato a suonare la tromba presso la scuola di musica della banda (insegnante Marco Capurro).

Da alcuni anni Giovanni e’ entrato a far parte del consiglio direttivo della societa’ curando alcuni aspetti organizzativi fondamentali dell’associazione.

Nato a Brunico\ Bruneck ( Bz) nel 1985, si diploma nel Conservatorio N. Paganini di Genova nel 2012, sotto la guida del maestro Piero Andreoli.

Libero professionista, ha seguito masterclass e lezioni private con Charlie Vernon (Chicago Symphony Orchestra), Blair Bollinger (Philadelphia Orchestra), Steve Norrell (Met Orchestra), Daniele Morandini (Orchestra del teatro La Scala), Andrea Conti ( Orchestra dell’Accademia di S. Cecilia), Fabiano Fiorenzani (Orchestra del maggio Musicale Fiorentino), e soprattutto Gabriele Malloggi (Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino).

Ha collaborato con molti enti lirico – sinfonici, fra i quali Orchestra Sinfonica di Savona, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Orchestra Archè di Pisa, Ente lirico Marialisa de Carolis – Sassari, Pop’s Harmonic Orchestra di Asti, la Filarmonica di Chiavari, la South Shanghai Symphony Orchestra e la Southern Sinfonietta di Londra.